Anna: L’ultima stazione – di Maria Pashianti Scalzo – (2012) – Ed. Aletti – Collana Orizzonti – Narrativa.

Bloccata sulla soglia tra la vita e la morte, nella dimensione del sogno, la giovane Anna si ritrova su un treno a vapore che la porta ad Acri, il paesino delle sue origini familiari. Qui incontra personaggi reali e immaginari in alcuni dei quali è possibile riconoscere i miei nonni, Filippo Capalbo e Maria Zanfini, una zia di mio padre, zia Filomena Conforti, i miei genitori, Luisa Capalbo e Giuseppe Scalzo, e una vecchia fattucchiera di cui mi parlavano i miei parenti, che ho chiamato Asmara la Strega . Le favole, i giochi dei bambini di un tempo la aiuteranno a dare un senso alle inquietudini della sua adolescenza, a trovare risposte ai grandi interrogativi sul senso del male e della sofferenza nella vita degli uomini. A conclusione del viaggio, la scelta: quale sarà l’ultima stazione? Varcare la soglia o tornare indietro affrontando le gioie e gli inevitabili dolori dell’esistenza? Una sorta di percorso iniziatico la aiuterà a scegliere ciò che è meglio per lei. Testimone della vicenda, Giuseppe, infermiere della Rianimazione di un Ospedale di un piccolo centro del nord est.
Ogni capitolo è preceduto da una frase di diversi autori che funge da titolo didascalico del capitolo stesso. Per le tradizioni acresi ho avuto la preziosa consulenza del Maestro Giuseppe Abbruzzo.

NOTA BIOGRAFICA
Maria Graziella Scalzo, originaria di Acri, nata a Udine nel 1952. E’ diventata Sannyasin di Osho Shree Rajneesh (Maestro illuminato di Verità, 1931 – 1990) nel 2003 con il nome di Ma Advaita Pashianti, che in sanscrito significa: “Chiara Visione dell’ultimo Stato di Coscienza”, con la guida spirituale di Azima Rosciano e tuttora segue un percorso di meditazione e trasformazione del sé. Nel 2007 è stata pubblicata la prima raccolta di poesie, «I Canti del Tantra», con la Casa Editrice il Filo e nell’aprile del 2009 “Il Tantra quotidiano”, ed. Aletti (finalista al Premio Carver 2009). Finalista al premio Alda Merini di poesia delle Edizioni Ursini e al premio “Il Federiciano” 2010. Il romanzo “Olio” è stato pubblicato nell’aprile 2010 dalla Casa editrice Aletti di Roma. Nel febbraio 2012 è stato pubblicato Anna: L’ULTIMA STAZIONE, sempre con Aletti.

Booktrailer:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: