EXIT POLL

Esiti del sondaggio di P&R

Quando la realtà supera la fantasia.
Circa un mese fa in nostro blog ha lanciato un sondaggio che voleva monitorare i pareri della popolazione in merito all’elezione del segretario del PD della nostra cittadina.
La sorpresa è stata grande nel rilevare un significativo e leale senso delle istituzioni tra quanti, circa il 52%, hanno risposto “Si chiama Segretario del PD acrese (infatti è così che firma i comunicati stampa!)”. Si può nettamente evincere da questo dato che la cosa importante nella democrazia dei partiti non è il nome quanto la funzione, la persona scompare a favore del ruolo, non ha importanza chi sia il segretario, l’importante è esserlo.
C’è poi un oltre 22% che potremmo definire come apocalittici, per i quali il PD ad Acri non esiste. E’ difficile interpretare il senso di questa posizione e gli analisti si stanno interrogando da giorni ma non ci sono ancora ipotesi attendibili.
In un clima di effervescenza politica, così come accade sul piano nazionale, c’è poi un 18.52% che si è espresso a favore dell’elezione a segretario del PD dell’europarlamentare (finalmente ce l’ha fatta!) Trematerra.
In questi elettori cogliamo due esigenze: mantenere l’internazionalizzazione della nostra cittadina e corrispondere alle esigenze di formazione di una sinistra che guardi al centro e che si integri con la storia passata, la storia è importante e va mantenuta in vita nel presente.
Altri infine, il 7.41%, sono convinti che il nome del segretario è già noto da tempo ma è tenuto segreto. La riservatezza è un valore radicato, soprattutto nel sud, meglio che le cose non si sappiano.
Nessuno ha invece scelto le altre due opzioni di voto: 1) Non l’hanno ancora fatto 0% ; 2) E’ Gino Maiorano 0%. Questi ultimi due dati fanno dire con certezza che i partecipanti al sondaggio non sono qualunquisti o disfattisti.
Dobbiamo però ammettere che il sondaggio ha fallito nel suo scopo e, come spesso accade, la realtà supera la fantasia. Il nuovo segretario si è insediato da alcuni giorni e si chiama Giuseppe Capalbo e da alcuni giorni sono noti anche i responsabili dei dipartimenti.
Il PD acrese esiste, il suo segretario ha un nome e svolgerà la sua funzione. Ci sono speranze per le istituzioni democratiche!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: